MOC, MODA MADE IN ITALY: TORNA A MONACO DI BAVIERA L’APPUNTAMENTO CON LE CALZATURE ITALIANE

Dal 3 al 5 aprile apre la nuova edizione della rassegna dedicata all’eccellenza delle calzature made-in-Italy

Dal 3 al 5 aprile 2009 apre a Monaco di Baviera la 32a edizione di MODA MADE IN ITALY, la rassegna dedicata alla calzatura italiana di alta gamma organizzata da ANCI, l’Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani.

Presso il padiglione 4 del centro espositivo MOC, 221 espositori presentano gli highlights delle collezioni per l’autunno-inverno 2009/2010. Sono oltre 500 le collezioni in mostra, fra nuovi marchi italiani e aziende già presenti in passato all’appuntamento tedesco.

“Il numero delle aziende presenti a MOC è in sostanziale tenuta rispetto alle scorse edizioni - afferma Vito Artioli, presidente di ANCI. Consideriamo questo dato un successo, tenuto conto soprattutto del momento di grande indeterminatezza per l’economia globale e dell’atteggiamento di prudenza degli espositori, che restano in attesa di nuovi segnali di sviluppo dei mercati internazionali”.

“Questa edizione di MODA MADE IN ITALY risentirà probabilmente della generale crisi dei mercati - prosegue il presidente di ANCI Vito Artioli. Ma è proprio in questi momenti che occorre investire sulla qualità e sull’eccellenza produttiva. La presenza delle aziende italiane a MOC, sia pure con la prudenza dettata dalla difficile situazione dei mercati internazionali, conferma come MODA MADE IN ITALY sia un appuntamento importante per promuovere l’eccellenza produttiva italiana sul mercato tedesco, che resta strategico per il nostro paese”.

In occasione di MOC è previsto un press day -- che si terrà giovedì 2 aprile presso il Bayerischer Hof di Monaco – dedicato alla stampa tedesca per la presentazione delle collezioni made-in-Italy che sono presenti nella press room di ANCI ad Amburgo.

MODA MADE IN ITALY ha consolidato in 15 anni di attività il proprio ruolo di fiera commerciale di importanza strategica per il settore calzaturiero italiano di livello medio-alto e alto. La manifestazione è infatti un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore calzaturiero del centro Europa, in particolare della Germania meridionale, dell’Austria e della Svizzera, che nel corso degli anni hanno dimostrato di credere in una manifestazione che propone una selezione di prodotti made-in-Italy di grande qualità.