BONUS EXPORT DIGITALE PLUS

Dal 13 febbraio 2024 torna il contributo a fondo perduto dedicato all’export digitale: scopri gli incentivi per aziende, reti e consorzi.

Il MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) e Agenzia ICE, con il supporto tecnico di Invitalia, supportano micro e piccole imprese, reti e consorzi del settore manifatturiero nel processo di internazionalizzazione digitale.

Il Bonus Export Digitale Plus è l’incentivo che sostiene le microimprese manifatturiere, nelle attività di internazionalizzazione, attraverso l’acquisizione di soluzioni digitali per l’export per gli importi riportati di seguito:

10.000 euro per micro e piccole imprese italiane manifatturiere – a fronte di una spesa di 12.500 euro (al netto dell’IVA);
22.500 euro per reti e consorzi – a fronte di spese non inferiori a 25.000 euro (al netto dell’IVA).

Inoltre, la dotazione finanziaria prevede:

Misure straordinarie a sostegno delle imprese dei territori alluvionati dell’Emilia-Romagna, Marche e Toscana – maggio 2023 con una riserva pari a 3 milioni di euro. Tutti i dettagli sono reperibili qui.

Misure straordinarie a sostegno delle imprese dei territori alluvionati della Toscana – novembre 2023 con un fondo di 1,5 milioni di euro: i dettagli e i comuni interessati possono essere consultati qui.

Durata del progetto: le domande potranno essere presentate allo sportello gestito da Invitalia nel periodo compreso tra il 13 febbraio 2024 e il 12 aprile 2024, termine ultimo per la presentazione della domanda.

Il bando è disponibile qui.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di Invitalia.

Per eventuali richieste è inoltre possibile scrivere a bonusexportdigitaleplus@postacert.invitalia.it seguendo le modalità indicate nel sito.

ASSOCALZATURIFICI – Area Global Trade 
Tel: 02 – 43829 222 / email: globaltrade@assocalzaturifici.it

Pubblicato il 16/02/2024